COME SI VOTA

Inarcassa sta inviando in questi giorni per raccomandata Nexive con avviso di ricevimento le schede elettorali a tutti gli iscritti. Nella raccomandata ci sono i seguenti documenti:

  1. l’avviso delle elezioni con l’indicazione della sede del seggio e dei relativi termini e modalità indicante sul retro l’elenco dei candidati nell’ambito delle rispettive province.
  2. il modulo di dichiarazione personale
  3. la scheda sigillabile di votazione, vidimata con il timbro di Inarcassa;
    5. la busta predisposta per l’eventuale spedizione dei documenti di voto al seggio elettorale

Si vota al seggio elettorale costituito presso uno studio notarile, la sede dello studio notarile è indicata in uno dei fogli presenti come pure gli orari di apertura del seggio, in ogni caso per capire quale è lo studio dove dovrai votare consulta queto documento: http://www.inarcassa.it/site/home/elezioni/documento3212.html

E’ possibile anche votare per corrispondenza utilizzando SOLO ED ESLUSIVAMENTE la busta predisposta da Inarcassa e contenente la documentazione richiesta, da inviare a mezzo raccomandata. Il voto per corrispondenza dovrà pervenire entro la chiusura del seggio.

 

ISTRUZIONI DI VOTO

 

Per evitare che il vostro voto possa essere annullato vi invitiamo a seguire rigorosamente questa procedura. E’ possibile votare direttamente recandosi presso il seggio elettorale oppure tramite corrispondenza.  In ogni caso è importante è non confondere la dichiarazione Personale, dove va indicato il proprio nome:

DICHIARAZIONE PERSONALE

e la scheda elettorale, dove invece va indicato il nome del candidato che si intende votare:

scheda-elettorale-fac-simile copia

come vedete sono molto diverse e la scheda elettorale ha dei lembi adesivi.

 

VOTO PRESSO IL NOTAIO:

Presentarsi presso il seggio indicato nella comunicazione nei giorni 10 11 e 12 Marzo negli orari stabiliti munito di tutta la documentazione ricevuta, in particolareabbi cura di avere la dichiarazione elettorale e della scheda elettorale,  assicurati anche di essere provvisto di documento di identità in corso di validità.

Consegna al seggio la dichiarazione personale compilata e firmata come l’esempio:

DICHIARAZIONE PERSONALE

presenta il tuo documento di riconoscimento in corso di validità.

Facsimilecartaidentita

Porta con te la scheda elettorale che hai ricevuto per raccomandata nella cabina elettorale ed indica  COGNOME e NOME del candidato delegato che desideri votare. Il campo “nato il” VA LASCIATO VUOTO e va indicato SOLO in casi di omonimia di due o più candidati. Una volta scritto il nome e cognome del candidato delegato procedi a chiudere la scheda elettorale per mezzo dei tre lembi adesivi rimuovendo le protezioni, solo una volta chiusa la scheda esci dalla cabina ed inseriscila nell’urna.

scheda-elettorale-fac-simile copia

IMPORTANTE: sulla scheda elettorale, sia internamente che esternamente, non deve esserci alcuna scritta, segno o disegno oltre il nome e cognome del candidato, diversamente il voto potrebbe essere annullato.

 

 

VOTO PER CORRISPONDENZA:

1) COMPILA IL FOGLIO DI DICHIARAZIONE PERSONALE COME INDICATO NELL’ESEMPIO:

DICHIARAZIONE PERSONALE

La dichiarazione personale deve essere compilata dall’elettore in ogni sua parte. Nel voto per corrispondenza la dichiarazione personale deve essere accompagnata dalla fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

Facsimilecartaidentita

2) COMPILA LA SCHEDA ELETTORALE INDICANDO IL COGNOME E NOME DEL CANDIDATO CHE DESIDERI VOTARE LASCIANDO VUOTO IL CAMPO NATO IL CHE E’ DA RIEMPIRE SOLO IN CASO DI OMONIMIA TRA CANDIDATI

scheda-elettorale-fac-simile copia

 Una volta scritto il COGNOME e NOME del candidato delegato procedi a chiudere la scheda elettorale per mezzo dei tre lembi adesivi rimuovendo le protezioni

IMPORTANTE: sulla scheda elettorale, sia internamente che esternamente, non deve esserci alcuna scritta, segno o disegno oltre il nome e cognome del candidato, diversamente il voto potrebbe essere annullato

3) A QUESTO PUNTO PRENDI I TRE FOGLI:

  1. DICHIARAZIONE PERSONALE COMPILATA
  2. COPIA FRONTE RETRO DOCUMENTO DI IDENTITA’ IN CORSO DI VALIDITA’
  3. SCHEDA ELETTORALE COMPILATA E SIGILLATA TRAMITE LEMBI ADESIVI

ed inseriscili nella busta predisposta presente nella documentazione

ATTENZIONE

IMPORTANTISSIMO PRIMA DI CHIUDERE:

verificare che la dichiarazione personale piegata in tre parti, una volta inserita nella busta predisposta insieme alla copia del documento e della sceda elettorale precedentemente compilata e chiusa, sia inserita all’esterno verso il lato della busta dove sono presenti gli occhielli in modo che si allineino i dati del mittente e l’indirizzo di spedizione del notaio e quindi leggibili dall’esterno una volta chiusa la busta. Per piegare correttamente in tre parti la dichiarazione personale seguire la linea indicata dove c’è scritto “piegare qui”.

LA BUSTA VA SPEDITA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE TRAMITE RACCOMANDATA

CONSIGLIAMO DI FARE LA RICEVUTA DI RITORNO IN MODO CHE ABBIATE CERTEZZA DELLA CONSEGNA

MOLTO IMPORTANTE:

il voto tramite corrispondenza per essere valido deve pervenire entro la chiusura del seggio pertanto, per chi volesse utilizzare questo metodo  vi consigliamo vivamente di inviare la Raccomandata  COME LIMITE ULTIMO non oltre il LUNEDI’ 2 MARZO in modo da avere un minimo margine di tempo per eventuali ritardi della raccomandata. A scopo cautelativo CONSIGLIAMO VIVAMENTE di spedire le raccomandate entro il 23 Febbraio 2015 in modo da avere la certezza che arrivino in tempo anche a fronte di possibili ritardi. Vista l’importanza del voto vi consigliamo anche di monitorare, tramite il sito delle poste italiane, lo stato della spedizione della vostra raccomandata inserendo il codice tracking a questo indirizzo: http://www.poste.it/online/dovequando/home.do in questo modo, in caso di ritardi, potrete immediatamente rendervi conto della problematica ed eventualmente contattare poste italiane al numero 803.160 per risolvere il problema.

 

FAQ – DOMANDE FREQUENTI

 

 

  • Posso votare essendo un libero professionista in gestione separata, ovvero pago il 4% di contributo integrativo sulle fatture emesse ma sono un dipendente pubblico o privato iscritto all’INPS

Hanno il diritto di voto solo gli iscritti ad Inarcassa e pertanto i liberi professionisti in gestione sepatata non hanno diritto di voto

 

  • Sono un libero professionista che purtroppo a seconda delle contingenze spesso cambia cassa, come faccio a sapere se posso votare in Inarcassa

La lista dei votanti inarcassa è degli iscritti alla Cassa nel momento in cui c’è stata la delibera di indizione delle elezioni che in questo caso è del 10 OTTOBRE 2014 . Per Chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio di Segreteria al n. 06 85274277, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00

 

  • Alla data del 10 OTTOBRE 2014 ero iscritto ad Inarcassa ho ricevuto la scheda elettorale ma attualmente non sono più iscritto, posso votare?

Il regolamento elettorale Inarcassa prevede che possano votare esclusivamente gli iscritti alla datadi dlibera delle elezioni, che in questa tornata è del 10 OTTOBRE 2014 e siano ancora attualmente iscritti alla cassa. In caso di cancellazione prima della data di votazione non è possibile votare

 

  • Chi posso votare? Posso votare anche candidati di altre province?

No è possibile votare esclusivamente i candidati presenti nell’elenco presente sul retro del foglio informativo presente nella documentazione ricevuta per raccomandata. Gli architetti votano i candidati delegati della loro provincia e lo stesso fanno gli ingegneri

 

  • “Come mai pur essendo iscritto ad un albo professionale di una provincia  voterò nel seggio di un’altra provincia?

Questa condizione è dovuta al fatto che per Inarcassa conta esclusivamente la Residenza mentre per l’iscrizione agli ordini conta anche il domicilio o la sede dello studio. 

 

  • Non sono in possesso del plico contenente la modulistica elettorale perchè nel frattempo ho cambiato residenza e non mi è possibile recuperare la raccomandata o ho incautamente perso o gettato la raccomandata di Inarcassa

Potrai comunque esercitare il tuo diritto di voto però solo ed esclusivamente recandoti direttamente presso lo studio notarile designato nei giorni ed orari stabiliti. Date, orari, indirizzo sono presenti sul sito internet Inarcassa a questo indirizzo: http://www.inarcassa.it/site/home/elezioni/documento3212.html

 

  • “Per esprimere il voto è possibile utilizzare una busta comune o riceverne un’altra da Inarcassa?”.

No, deve necessariamente essere utilizzata la busta fornita da Inarcassa e in caso di smarrimento il voto può essere espresso direttamente al seggio nei giorni e negli orari stabiliti. E’ inoltre importante tenere presente che ai sensi di legge è vietata la riproduzione, anche parziale, della modulistica predisposta da Inarcassa (scheda di voto, busta ecc.).

 

  •  “Il voto può essere espresso presso il seggio tramite una persona munita di delega?”

No, il voto deve essere espresso direttamente dall’interessato.

 

  • “Posso utilizzare la PEC per esprimere il mio voto?”

No, in quanto purtroppo il “Regolamento sulle modalità di votazione per la elezione dei componenti il Comitato Nazionale dei Delegati di Inarcassa”… non prevede tale modalità.