PROGRAMMA Elezioni CND di Inarcassa 2015/2020

I sostenitori della lista Inarcassa Insostenibile

SI RICONOSCONO NEI SEGUENTI PRINCIPI:

  • La Previdenza è elemento fondamentale per la unitarietà e coesione della categoria;
  • L’Assistenza è elemento fondamentale per la sicurezza sociale degli associati e per lo sviluppo della professione;
  • Il Delegato è il soggetto di raccordo fra l’iscritto, InarCassa e l’Ordine;

PER PERSEGUIRE I SEGUENTI OBIETTIVI:

  • Trattamento previdenziale equo (fra generazioni, redditi, generi).
  • Trasparenza e partecipazione democratica.
  • Sostenibilità finanziaria e sociale del trattamento previdenziale.
  • Sviluppo e integrazione dei servizi di assistenza e solidarietà.
  • Politiche di sostegno alla professione.

I CANDIDATI DI INARCASSA INSOSTENIBILE SI IMPEGNANO A PROMUOVERE

La Riforma del Regolamento di Previdenza del 2012 attraverso:

  • Revisione e modifica delle regole introdotte con la riforma del 2012
  • Definizione di una pensione minima certa e dignitosa
  • Ridefinizione dei contributi minimi in funzione degli obiettivi generali e specifici dichiarati, in relazione funzionale con quanto indicato al punto precedente
  • Correlazione, secondo parametri certi attendibili e chiari, tra la pensione ed il rendimento degli investimenti
  • Incremento della pensione secondo le opportunità fornite dall’extra rendimento degli investimenti
  • Valutazione sull’inserimento dell’indennità di paternità
  • Revisione del sistema sanzionatorio

La Gestione del patrimonio secondo criteri di competitività rispetto al libero mercato

  • Istituzione di un codice etico degli investimenti.
  • Istituzione di meccanismi di responsabilizzazione degli organi preposti alla gestione del patrimonio.
  • Predisposizioni di linee di investimento che abbiano una ricaduta positiva sulla professione.

La Gestione trasparente dell’Ente mediante:

  • La Pubblicazione ai sensi di legge degli atti deliberati .
  • La convocazione di assemblee provinciali, territoriali o Assemblee organizzate dagli Ordini Provinciali nelle quali il Delegato possa illustrare l’Ordine del giorno del CND.
  • Il limite alla rieleggibilità degli Organi Direttivi.
  • L’incompatibilità per i componenti degli Organi Direttivi di assumere cariche retribuite presso Enti, Aziende e compartecipate .
  • L’emissione della reale “busta arancione” comprensiva del prospetto indicante l’effettivo rendimento dei propri contributi versati.
  • Valutazione costi benefici di iniziative quali la creazione di “Social Network”, Commissioni di Comunicazione, Società di Capitali (Arpinge S.p.a.) e Fondazione.

 

Roma 29 dicembre 2014

SCARICA IL PDF del Programma InarcassaINsostenibile 2015-2020