Domani Venerdì 6 Febbraio a Pescara Convegno Nazionale Inarcassa Insostenibile

LE RAGIONI DI UN PROGETTO è il titolo del convegno nazionale organizzato da Inarcassa Insostenibile a Pescara. L’evento si pone in continuità con il convegno di Roma del 26 Gennatio scorso “RIFORMARE LA RIFORMA INARCASSA: OBIETTIVO POSSIBILE?“. Grazie anche alle analisi del Prof. Massimo Angrisani, massimo esperto a livello internazionale di Tecnica attuariale per la previdenza, nel Convegno di Roma è stato assodato un fatto: la Riforma 2012 non è stata la migliore delle riforme possibili come fino ad ora ci era stato detto dai vertici Inarcassa, anzi ci sono ampi margini di miglioramento. Un […]

SIAMO AD UNA SVOLTA: POSSIAMO RISCRIVERE LA RIFORMA 2012 – VIDEO

Sintesi della tavola rotonda “Inarcassa e la sostenibilità sociale del sistema contributivo. Riformare la Riforma del 2012: un obiettivo possibile?” del 26 gennaio 2015 Video dell’intera diretta dell’evento disponibile a questo indirizzo: VIDEO Ormai un dato è certo: questa riforma del 2012 è da rivedere profondamente. La relazione del prof. Angrisani ha messo in evidenza le forti criticità di Inarcassa e come le azioni attuate con la riforma per essere efficaci devono essere applicate ad un sistema stabile definito “steady state” in cui il rapporto iscritti pensionati è stabile. Diversamente in Inarcassa abbiamo un’enorme onda […]

Roma 26 Gennaio 2015 – Riformare la Riforma Inarcassa 2012: obiettivo possibile?

In vista delle prossime elezioni del Comitato Nazionale dei Delegati Inarcassa, con grande orgoglio presentiamo l’evento dibattito “Inarcassa e la sostenibilità sociale del sistema contributivo. Riformare la Riforma del 2012: un obiettivo possibile?” Un seminario fortemente sostenuto da InarcassaInsostenibile con la collaborazione e il supporto di Ordine degli Archietti, Ordine degli Ingegneri e raggruppamento Salva Inarcassa, finalizzato a promuovere la cultura previdenziale presso i candidati Delegati e gli Iscritti chiamando uno tra i massimi esperti di Previdenza in Italia. INarcassaINsostenibile ha infatti individuato nella formazione e la preparazione dei suoi candidati un punto altamente qualificante […]

TENTATIVO DI GOLPE DELLA MURATORIO FALLITO: LA GRANITICA MAGGIORANZA MURATORIANA VACILLA DI FRONTE ALLA RICHIESTA DI ABROGAZIONE DELLE ASSEMBLEE PROVINCIALI

Nel corso del CND di ieri sono stati approvati diversi emendamenti. Indiscrezioni confermate da diversi delegati riportano il miracolo del tasso di capitalizzazione: è stato approvato un aumento dal 1,5% attuale al 4,5% (per chi non sapesse cosa vuol dire sono disponibile a chiarimenti in privato) inoltre è stata approvata la norma che limita a tre il numero de mandati dei delegati, del CDA e della Presidenza, pare però che al riguardo l’emendamento sia solo propaganda perchè poco chiaro in quanto si dice di tre rielezioni consecutive, quindi in realtà definendo un limite molto amio […]

L’ATTACCO DI INARSIND AD INARCASSA: TUTTO QUELLO CHE ABBIAMO DENUNCIATO IN QUESTI MESI IN UNA LETTERA ALLA MURATORIO

A giorni il Comitato dei Delegati di Inarcassa, la cassa di previdenza degli ingegneri ed architetti, sarà chiamato a deliberare l’asset allocation per il 2015 proposta dal Cda. Come sindacato ci siamo occupati dei problemi di sostenibilità ma mai direttamente della gestione del patrimonio della nostra cassa ritenuta da sempre in mani sicure. Purtroppo la lunga crisi economica, l’aumento dei contributi, il passaggio dal retributivo al contributivo, la riduzione attesa delle pensioni, la sofferenza ormai cronica dei liberi professionisti tecnici e la eccessiva “creatività” dimostrata negli ultima anni dal CdA dell’Ente ci impongono una maggiore […]